Senza impegno non leggo neanche Topolino

Senza impegno non leggo neanche Topolino

Ecco come facciamo la nostra prima visita e perchè ha un (piccolissimo) costo

Su Internet o nei cartelloni pubblicitari trovo spesso una comune (e semplicistica) strategia di marketing: “prima visita gratuita e senza impegno”.

Io sono il primo a rispettare il valore del denaro e so che è allettante qualunque cosa che sia gratuita. Legittimo quindi da parte dei pazienti/clienti cercare un primo approccio con un dentista che sia gratis e che non ti faccia scucire un centesimo.

A me sta bene tutto, sono liberale e per il libero mercato, quindi a casa sua ognuno fa come gli pare. Se ti piace quindi l’idea di una prima visita gratuita va benissimo, lo capisco, vai tranquillo.

 

Senza impegno non leggo neanche Topolino

 

 

Io non faccio una prima visita gratis perchè mi disturba l’idea del “senza impegno”

 

Metto impegno in ogni cosa che faccio, sennò poi non mi viene bene, mi sento in colpa e non dormo la notte.

Una visita medica è un atto diagnostico molto complesso, che richiede attenzione, competenze, dedizione e attrezzature enormemente costose.

Come cavolo si faccia a fare una visita odontoiatrica senza impegno proprio non lo so…

Nel mio studio la visita ha un costo di 50 euro.

E’ tanto? E’ poco? Tutto sindacabile. Per me, è il minimo indispensabile che mi permette di fare due cose:

  1. non andare in perdita. Perdonami, ho delle spese enormi (che dopo ti racconto), non posso permettermi il lusso di sgarrare il centesimo.
  2. mettere un filtro all’ingresso.

 

Non ho la presunzione di curare tutti. Sono un dentista “strano”, ho una filosofia di lavoro “differente”, vado bene per pochissimi e selezionati pazienti.

Da me viene curato bene solo chi:

  1. è gentile
  2. vuole un’odontoiatria “slow” fatta di qualità e non di quantità
  3. ama la tecnologia e vuole il massimo della digitalizzazione
  4. capisce che una squadra di medici cura meglio di un singolo generico tuttologo
  5. se è disposto ad ascoltre, a parlare e a stabilire un rapporto di fiducia con me e i miei medici

Come quando esci per la prima volta con una ragazza, è la prima impressione che conta.

Se durante la prima visita non ti dedicassi tempo e attenzioni (quindi altro che senza impegno…) come potrebbe crearsi quel dialogo da cui poi far nascere la fiducia di cui sopra?

Come posso dedicarmi a te per un tempo minimo di 1 ora senza metterci il massimo impegno, senza impiegare risorse e attrezzature all’avanguardia?

Il costo di 50 euro è bassissimo secondo me, perchè non voglio “guadagnare” con la visita e renderla il più accessibile possibile.

Per la massima onestà e trasparenza, ti dico quanto costa e cosa mi occorre per fare una visita CON impegno:

  1. riunito odontoiatrico. Normale, senza non si fa nulla. Costo? 20.000
  2. radiografico endorale digitale. Costo? 4.000
  3. macchina radiologica digitale per panoramiche, teleradiografie e tac. Costo? 50.000
  4. microscopio operatorio per foto e analisi microscopiche. Costo? 30.000
  5. telecamera intraorale per scansioni digitali del morso. Costo? 30.000
  6. lasciamo perdere il costo orario dei dipendenti (assistente e segretaria)
  7. lasciamo perdere il costo della struttura e del suo allegro leasing
  8. lasciamo perdere il costo degli anni di studio che mi hanno permesso di essere qui
  9. lasciamo perdere le tasse

Ecco quindi che 50 euro non mi sembrano un’eresia. Però sia chiaro, se non ti piace l’idea amici come prima, nessun problema.

 

Spesso mi vengono chiesti preventivi on line

Legittimo anche questo: sono molto presente in rete e su i social, e quasi ogni giorno mi arrivano mail e messaggi del tipo: “devo fare un’otturazione, quanto costa?” “devo mettere un impianto, che costi ha?”

Ripeto, più che lecito che le persone chiedano quaste informazioni, però non posso proprio rispondere.

Si, senza una prima visita da me, mi è del tutto impossibile fare un preventivo.

Vedi, non ho un tariffario standard. Non ho costi minimi e massimi per le prestazioni, perchè secondo me (e secondo il buon senso e le leggi della medicina) una TERAPIA E’ COME UN ABITO SARTORIALE.

Si deve partire da una diagnosi, capire per bene come stai e qual è il tuo problema, fare un progetto terapeutico PERSONALE e specifico e a seguire un relativo e PRECISO preventivo.

 

Noi lavoriamo così:

1) prima visita dal costo di 50 euro dove ci conosciamo, faccio un’analisi al microscopio e se mi sono necessarie radiografie e scansione del tuo morso

2) secondo appuntamento a distanza di pochi giorni dove ti presenterò il piano terapeutico specifico per te

 

Quindi, lo ripeto fino alla noia così non ci sbagliamo:

1) non posso fare preventivi on line perchè sono un medico, e devo fare prima una diagnosi. Se non faccio una visita, la diagnosi è impossibile. Mi sembra così scontato che penso sia inutile sottolinearlo, ma meglio abbondare con le spiegazioni.

2) al costo di 50 euro farai una visita con me, non dovrai andare in altri studi o centri radiologici (ho nella mia struttura tutte le apparecchiature che servono e tutti gli specialisti che occorrono per valutazioni più precise)

 

Quello che quindi posso garantirti è:

 

1) massimo impegno in tutto, a partire dalla prima visita

2) il meglio della tecnologia che il mercato offre ad oggi e un costante percorso di aggiornamento e miglioramento nel tempo (lo studio non rimane mai lo stesso, è in continua evoluzione)

3) una squadra di specialisti ed esperti diretti da me

4) non dovrai perdere tempo andando a fare esami in altre strutture, non ti invieremo a fare visite da altri medici specialisti perchè abbiamo tutto in casa

5) precisi al minuto: non ti facciamo MAI stazionare ore in sala d’attesa, entrarai sempre all’orario stabilito

6) massima trasparenza nei preventivi: ogni voce, ogni cura è spiegata nel dettaglio e messo per scritto come da normativa di legge

7) il tuo preventivo è quello e sempre rimane quello. Se in corso d’opera dovessi fare dei lavori in più per problematiche che possono presentarsi, nessun problema. Mi accollo io il costo, non spenderai MAI più di quanto preventivato

 

Spero quindi di essere stato abbastanza chiaro.

Vorrei solo che passasse il concetto che l’odontoiatria è una disciplina medica chirurgica.

Scriveresti mai una mail a un ortopedico per sapere quanto costa farsi mettere il gesso a un braccio o a un oculista quanto costa fare il laser per togliere gli occhiali? Cosa vuoi che ti rispondano? Che prima serve una diagnosi per mezzo di una visita (che non ha mai un costo di sole 50 euro, gli specialisti prendono tanto di più…) e poi si vede.

Concetti normali ma che mi andava di spiegare ancora meglio.

 

Scrivimi se hai dubbi o domande, o se ti interessa una visita CON IMPEGNO basta un colpo di telefono al numero

 

0583510189

 

Ti risponderà la nostra Giulia con cui potrai fissare un primo incontro con me 🙂

Share:

Lascia un commento