Il dentista per bambini: i denti da latte VANNO CURATI

RAPPORTO ORTODONTISTA-PEDIATRA: UNA STRADA PURTROPPO ANCORA IN SALITA!

 

 

Ieri ho visitato Lisa, 6 anni e 3 mesi.

Questa la sua situazione.

 

Ho chiesto alla mamma come mai non mi avesse portato prima la bimba: mi ha risposto che la Pediatra la tranquillizzava poiché le carie interessavano solo i dentini da latte e che non c’era da preoccuparsi!

 

 

Il ministero della Sanità, nelle ultime raccomandazioni cliniche in odontostomatologia, afferma:

 

“Le problematiche odontostomatologiche in età infantile vanno conosciute, individuate precocemente e gestite con protocolli multidisciplinari, atti ad inserire il bambino in un programma mirato di prevenzione, diagnosi e cura sia di alterazioni dei tessuti duri sia dei tessuti molli orali, con l’obiettivo di soddisfare, secondo i più moderni indirizzi ed in linea con le sollecitazioni poste dalla società, le nuove e diverse esigenze di raggiungere e mantenere la salute orale del bambino. E’, pertanto, importante la stretta collaborazione tra pediatra, odontoiatra, ortodontista e igienista dentale in modo da uniformare gli interventi collettivi, semicollettivi e individuali.”

 

 

Lisa beve 3 cartoncini di succhi Ace durante la notte, fa colazione con Ace, rifiuta il latte, non mangia verdure, né carne ma solo pasta e pane: un concentrato di zuccheri.

 

La sua patologia si chiama Early carie childhood e la sua è una forma severa.

 

Vorrei dire alla sua pediatra che le conseguenze di quelle “semplici carie sui dentini da latte” potrebbero creare una serie di problemi quali:

 

1) perdita di spazio e quindi malposizione dei denti permanenti,

2) riduzione o ritardo di accrescimento delle ossa mascellari,

3)anomalie della deglutizione,

4)anomalie della fonazione,

5)compromissione estetica,

6)problematiche psicologiche,

7) infezioni e dolore.

 

Il Ministero della salute, recependo le linee guida internazionali, consigliano ormai da anni di eseguire la prima visita dal dentista entro i primi 2 anni.

L’importanza di un dente da latte da recuperare in un bambino è notevole.

A lui quel dentino servirà per crescere sano, masticare bene e dormire senza dolori o infezioni, per creare le condizioni future di una bocca veramente sana da grande.

Sfatiamo una volta per tutte il luogo comune che visto che I DENTI DA LATTE SI CAMBIANO, NON VANNO CONSIDERATI.

 

 

Dr.ssa Silvia Bernardini, responsabile Ortodonzia e Pedodonzia Studi Medici Marsalli

 

********************************************************

Per una prima visita dal dentista per bambini, chiamaci al numero

0583510189

La nostra Dr.ssa Silvia Bernardini analizzerà la salute di tutta la bocca del nostro piccolo paziente.

************************************************************

 

 

 

Share:

Lascia un commento